*Senza titolo*
poesia / 14/09/2016

Ridevamo dei nostri giorni perché sapevamo che non sarebbero tornati. Amavamo. Ma ancor di più, soffrivamo. Cavalli alati si inseguivano nella notte, scalpitando nel vento, leggiadri. La pioggia portava via gli aliti di vento che solleticavano i nostri volti. Ancora una volta. Ancora una parola. Le foglie, arancioni, già secche, rotolavano sul bordo della strada e noi ridevamo nel sentirle crepitare. Ma eravamo noi a scricchiolare sotto i nostri stessi, pesanti, passi. Non più ali leggiadre ma duri zoccoli ci schiacciavano, e noi, noi, respiravamo appena.  

Alte temperature 
poesia / 05/09/2016

Strani pensieri affollano la mente, arrivano in gola e fanno a gara a uscire dalle oscure cave della bocca. Esplodo! Esplodo! Anime danzanti che ardono, lievi piume che ondeggiano e respirano l’aria che vive. Siamo occhi che guardano, spiano, illudono. Siamo mani che accarezzano e percuotono. Lasciamo ferite aperte che s’infettano sotto la pioggia struggente. Siamo occhi che guardano, spiano, illudono. Siamo anime che ballano sotto i raggi cocenti del sole.    

Chiudi gli occhi
poesia / 16/08/2016

Tutto poi passa. Ma ora ciò che passa è il tempo. Passano le ore e passano i giorni. Passano le estati, e lasciano il posto alla fredda rugiada e alle foglie cadenti. Passeranno gli inverni, freddi e solitari. E arriveranno nuove primavere e nuovi soli che con i raggi scalderanno la nostra pelle. Passano le occasioni. Rimangono le passioni. Corpi ancora caldi e parole al vento. Ricordi sbiaditi e dimenticati con la forza. I baci rimasti sospesi nelle labbra incerte e le parole non dette lette in quegli occhi ardenti d’amore. 

Madre Terra
poesia / 04/08/2016

Il rumore assordante del tuo silenzio rimbomba nella mie orecchie ormai stanche. Un fulmine ha squarciato il cielo e con la stessa forza è fuggito. La terra calda risuona il passo di danza e profuma di gocce ribelli.      

Solo un pensiero
poesia / 14/07/2016

Nel volteggiare dei loro sguardi solo un pensiero. Tutto intorno il silenzio di mille pensieri che si scontrano e incontrano come un lento turbinio di passione.  Fuori solo le nuvole e quel vento che col tempo spazza via ogni ricordo.  

Era lì
poesia / 22/05/2016

Era lì. Per terra. Si logorava nel suo ultimo dolore. La sua bocca esalava un fumo di colore intenso. Poi niente. Il silenzio. Soltanto un acre odore nell’aria e un leggero movimento provocato da un misero alito di vento.    

Anima
poesia / 06/04/2016

Non restare a guardare. Un nugolo di bambini corre dietro a una farfalla. Le onde si infrangono con violenza sugli scogli. E tu passi piano smuovendo granelli di sabbia come piccoli puntini dorati.  

EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol