Ciò che non hai capito

18/03/2017

Ciò che non hai capito erano i respiri.

I respiri caldi nella tua stessa aria.

I respiri ansimati che attendevano solo una parola.

La tua.

 

Ciò che non hai capito erano i sorrisi.

Talvolta stupidi, da bambina, emozionati nel perdersi dentro i tuoi occhi.

Sorrisi di donna, timidi, speranzosi.

 

Ciò che non hai capito erano i silenzi.

Radi o prolungati, urlavano bisogni, ansie, paure.

Urlavano amore.

 

Ciò che non hai capito ero io.

Sognante e desiderosa.

Donna illusa e persa.

Donna viva.

Donna da vivere.

Nessun commento

Ciao! ecco che ne penso..

EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol