La Psichiatra – Wulf Dorn

24/07/2017
TITOLO: La psichiatra

AUTORE: Wulf Dorn

GENERE: Romanzo

VOTO: ♥♥♥♥/♥♥♥♥♥

 

Non credere a nessuno

Non fidarti nemmeno di te stesso

Non cercare la verità

Sarà la verità a trovare te

 

La verità. E’ questa che Ellen Roth cerca. La verità per una povera donna maltrattata, violentata forse, ma di sicuro terrorizzata dall’Uomo nero.

 

Promettimi che non mi lascerai quando lui verrà

 

Ellen lavora all’ospedale psichiatrico di Waldklinik. Ogni giorno si occupa di casi particolari, schizofrenici, paranoici e depressi. Quella mattina però il suo compagno Chris, partito per un viaggio in un isola australiana, le lascia la cartella clinica di un CPI. E’ così che classifica i Casi Particolarmente Interessanti, ovvero quei casi più difficili di altri. Alla stanza numero 7 è arrivata una donna: spaventata, coi vestiti sporchi e laceri, non si lascia avvicinare da nessuno.

Ellen tenta un primo approccio con la donna senza nome, ma non ottiene granché. L’odore nauseabondo nella stanza è insopportabile. L’odore della paura permane nella stanza e nella pelle della paziente: una pelle piena di ecchimosi e ferite. La donna è troppo spaventata da qualcuno, un Uomo Nero che sa per certo che tornerà a prenderla.

 

Prometti che mi proteggerai, quando verrà a prendermi!

 

Ellen non può far altro che promettere. Del resto ora è all’interno della struttura ospedaliera e nessuno potrà farle del male.
L’Uomo Nero.
Chi sarà mai? Un marito, un padre..o forse un aguzzino che la perseguita e la picchia e la violenta? Ellen è scossa da questa visita e si promette di non immedesimarsi troppo sulla situazione, ma la donna sembra ormai una bambola, con lo sguardo perso nel vuoto e la mente che vaga in un mondo tutto suo.

Il caso si prospetta davvero interessante, ed Ellen decide di confidarsi con Mark, un suo collega e amico. Da  sola non riesce a capire se sia solo un classico caso di schizofrenia paranoide, o dietro quella paura e quello sguardo vacuo ci sia dell’altro.




 

Dopo qualche giorno però, la donna della stanza numero 7 scompare. Nessuna traccia della sua presenza nella camera, nessuna traccia della documentazione che Chris le aveva lasciato.

Il caso si rivelerà davvero un CPI, ed Ellen non riuscirà a non rimanere coinvolta, nonostante lo avesse promesso.

Un thriller psicologico di alto livello. Un libro che divori in pochi giorni, nonostante ti spaventi. In ogni pagina il lettore riesce a vivere l’ansia e l’inquietudine dei personaggio.

 

L’Uomo Nero, l’Uomo nero. Chi ha paura dell’Uomo Nero?

Se arriva noi corriamo via!

Ma non si può scappare da lui. Non è possibile. E’ troppo furbo.

 




 

Se ti è piaciuta la recensione di La psichiatra di Wulf Dorn, clicca sotto e acquista subito la tua copia 😉

 

Nessun commento

Ciao! ecco che ne penso..

EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol