Maria di Isili – Cristian Mannu

02/08/2016
TITOLO: Maria di Isili

AUTORE: Cristian Mannu

GENERE: Romanzo

VOTO:   ♥♥♥♥♥/♥♥♥♥♥

“è fuoco quello che sento, è fuoco che scrosta la ruggine e scioglie anche il rame,

è fuoco che graffia e fa male,

il male di ciò che vorrei ma non ho, di ciò che non puoi ma che avrai.”

 

L’animo nobile, innamorato e fiero. Maria, istria malaitta, che per amore ha ucciso la famiglia. Maria che da tessitrice danzante l’ha finita a lavar le scale ai ricchi cagliaritani.

Una vita di tormenti, di amori e di sofferenze. Come la madre che di amore poi è morta. Consumata da una vita di bugie e di omissioni. Tormentata da un amore che poco gli aveva lasciato se non i ricordi e una figlia che ha vissuto nel dolore.

 

Muta sono rimasta. Senza parole e senza più alito o vento a spingerle all’aria. Senza più occhi di madre. Senza più orecchie per carpire segreti. Senza più mani per lenire ferite. Non vedevo le mie figlie. Non capivo i loro tormenti, non leggevo le loro paure. Avevo perso le chiavi per aprire le porte, e poi all’improvviso me le trovavo davanti, le chiavi, ed erano tutte uguali, ed erano mazzi smisurati di chiavi, tutte uguali, tutte d’argento, e provavo a infilarle e a girare, girare con le mie mani sottili, troppo sottili per quelle chiavi d’argento, ma nessuna riusciva ad aprire la porta di legno scuro e pesante in cui entrava, e nessuna porta si apriva, e io continuavo a girare, girare, girare.

 

Maria di Isili è opera di Cristian Mannu, vincitore del Premio Calvino 2015. E’ un romanzo travolgente e profondo. L’amore e la morte, la famiglia e gli intrighi che troviamo in Stirpe di Fois; e la Sardegna aspra e da amare, vittima dell’evoluzione italiana che poco ci appartiene richiama in maniera nostalgica il mito Sergio Atzeni.

Antonio è bello ma maledetto. E’ un uomo che ama ma non sa amare e la città lo tradisce. Anche Evelina lo ama, ma la sorte del figlio sarà il suo destino. E zia Borica lo sa che quella bambina sarà una condanna, così diversa da tutti e da tutti lontana.

Maria sbaglia. Ama e sbaglia. Tesse e danza. Ma sbaglia. Tradisce una famiglia che perfetta non era. Vive. Ma la vita è un tormento che la distrugge. Come la madre prima di lei.

I segreti fanno parte del nostro cammino e solo Dio potrà giudicare.

Se ti è piaciuta la recensione di Maria di Isili di Cristian Mannu, clicca sotto e acquista subito la tua copia 😉

 

Nessun commento

Ciao! ecco che ne penso..

EnglishFrançaisDeutschItalianoEspañol